La sala ristorante è un angolo magico.

Fattoria delle Torri

Il ristorante Fattoria delle Torri accoglie gli ospiti con prelibatezze culinarie e ospitalità in un angolo riservato, apparentemente lontano dal trambusto del centro cittadino, immerso nella magica cornice di una residenza d'epoca nel cuore di Modica, offrendo ai suoi clienti un'atmosfera intima, confortevole, senza tempo.

La casa è stata sapientemente restaurata, coinvolgendo gli arredi, l'offerta gastronomica e, in generale, tutta l'atmosfera del ristorante, creando un ambiente caratterizzato dalla sobrietà dei colori, dal parquet, dalle comode poltrone, dal bianco delle pareti in pietra. Grazie alle grandi finestre, il ristorante si affaccia su un limoneto, dove si può cenare inalando il profumo inebriante di fiori d'arancio, limoni ed erbe nelle calde serate estive.

La Sicilia Occidentale è generalmente meno turistica della Sicilia Orientale, quindi sarebbe forse meglio arrivare a Palermo ed esplorare la Sicilia Occidentale

Tre grandi aeree siciliane e cioè la Val di Mazara, la Val di Noto e la Val Demone.

  • Grazie alle ampie vetrate, il ristorante si affaccia su un limoneto, dove è possibile cenare respirando il profumo inebriante di zagare, limoni ed erbe aromatiche nelle calde serate estive. Stefania Lattuca, manager del ristorante, coordina le attività e gli eventi del ristorante svolgendo anche il ruolo di comunicazione, pubbliche relazioni e addetto stampa.

  • Abbiamo scelto il meglio dell'enologia siciliana, oltre che un inno alle migliori etichette del panorama nazionale e internazionale, nella speranza che possiate provare le stesse emozioni che provo io ogni giorno quando stappo bottiglie piene di gioia e di vita. Scegliere i vini da consigliare ai clienti è un compito difficile, soprattutto quando ci sono così tanti buoni vini disponibili che si potrebbero bere da soli.

  • Nella sua esperienza lavorativa, l'arte gastronomica è stata una incoraggiante e autorevole compagna di viaggio e maestra, che ha permeato il suo concetto di cucina, fino a farlo evolvere in una storia personale. Ciononostante, inizia quasi per gioco in casa, con la madre Ignazia, dove modifica ricette strettamente legate al territorio. Abilità, capacità e passione si trasformano rapidamente in consapevolezza, rigore e rispetto delle materie prime, che si traducono in una moderna etica culinaria. Sono questi i valori che da sempre animano e appassionano la cucina di Peppe Barone.