Cucina

Ogni chef ha una storia di vita unica, e a volte il loro approccio alla cucina deriva da percorsi completamente diversi. Ci sono scuole, accademie, istituti e corsi di specializzazione, e poi c'è l'istinto, l'intuizione e l'esperienza. Lo stile della cucina è una raffinata e intrigante combinazione di materie prime locali e provenienti da tutto il mondo, interpretate dalla sensibilità dello Chef, patron Peppe Barone.

Una guida alla stagionalità del cibo in Sicilia

Una cosa è senza dubbio: un ingrediente essenziale di ogni vacanza di successo è il buon cibo e il buon vino. Ristoranti, vigneti, gelaterie e caffè sono importanti quanto le spiagge, le cattedrali e i siti archeologici. Assaggiare il cibo locale, vivere la vita gastronomica dei nativi e sorseggiare un bicchiere di vino fresco fatto proprio dietro l'angolo sono l'essenza della bella vita. Le seguenti note hanno il solo scopo di spingervi nella giusta direzione. Siate avventurosi, provate cose che non avete mai sentito, e accettate le raccomandazioni dei ristoratori.

Il cibo in Sicilia è stagionale:

I siciliani aspettano con non poca attesa che la loro verdura o frutta preferita arrivi nei mercati.

Il cibo in Sicilia è locale

Banane e ananas sono di solito l'unica frutta importata. Troverete il pesce e i frutti di mare più freschi nelle città costiere.

Degustazione di olio d'oliva

Se state visitando la Sicilia durante la raccolta delle olive, assicuratevi di andare in un frantoio per assaggiare (e comprare) dell'olio d'oliva appena spremuto, deliziosamente fruttato e aromatico.

La mia storia personale e professionale è costruita sull'impegno, l'interesse e la responsabilità

Ristoranti, vigneti, gelaterie e caffè sono importanti quanto le spiagge, le cattedrali e i siti archeologici. Assaggiare il cibo locale, vivere la vita gastronomica dei nativi e sorseggiare un bicchiere di vino fresco fatto proprio dietro l'angolo sono l'essenza della bella vita. Le seguenti note hanno il solo scopo di spingervi nella giusta direzione. Siate avventurosi, provate cose che non avete mai sentito, e accettate le raccomandazioni dei ristoratori.

C'è un senso di eccitazione palpabile quando arrivano le prime ciliegie, per esempio, e lo stesso vale per l'inizio della stagione del tonno in primavera. Vi consigliamo di passare un po' di tempo nei mercati locali, vedere cosa è di stagione e concentrarvi su quello. Qui di seguito troverete un piccolo riassunto della principale frutta e verdura di stagione. Certamente nei principali porti di pesca di Sciacca, Mazara del Vallo, Trapani, Castellammare del Golfo, Porticello, Aci Trezza, Marzamemi e Pozzallo, per citarne solo alcuni. I banchi delle pescherie gemono sotto il peso di pesce spada, tonno, spigola, orata, calamari, polpo, gamberi, pesce spada, vongole, cozze, sarde e acciughe.

Chef & Patron di Fattoria delle Torri

Se soggiornate in una delle nostre ville (molte delle quali producono il proprio olio d'oliva) fatecelo sapere e organizzeremo una degustazione per voi. E se hai voglia di fare una degustazione a casa, uno dei modi più soddisfacenti è quello di versare un po' di olio d'oliva su una sottile fetta di pane bianco fresco. Aggiungete un pizzico di sale e una macinata di pepe nero e quella che è apparentemente una "degustazione" si trasformerà in un pasto memorabile. Il braccio destro e sinistro dello chef Peppe Barone sono i suoi allievi Gianluca Cataldi ed Emilia Iacono, con i quali forma una squadra, quasi un'orchestra, in completa sinergia di pensiero e azione. Gianluca Cataldi, classe 1979, laureato in Scienze Naturali a Roma, appassionato di cucina, porta metodo e rigore scientifico al suo bagaglio culturale che comprende musica, scherma e vela. Emilia Iacono, nata a Ragusa nel 1982, è laureata in Lingue e Letterature Straniere.

Gianluca Cataldi, classe 1979, laureato in Scienze Naturali a Roma

Gianluca Cataldi

classe 1979

Laureato in Scienze

Naturali a Roma